Dedicato a tutti i guerrieri ricoverati e ai loro genitori

Quando tuo figlio è affetto da malattia rara, dopo un primo momento di smarrimento iniziale, assolutamente comprensibile alla diagnosi, con il tempo, l’accettazione e la consapevolezza, nella quotidianità diventa “quasi normale” andare in ospedale.
In questi giorni alcuni dei nostri bambini sono stati ricoverati perché necessitavano di cure e/o per sottoporsi ad intervento: situazioni dolorose dove il tuo cuore di genitore letteralmente si spezza, ti senti impotente e nella tua mente fanno capolino mille pensieri e paure. La prima mission della nostra Associazione è da sempre il supporto ed il sostegno ai pazienti con RASopatie e a chi gli è accanto e se ne prende cura. Oggi il nostro pensiero va a tutti i bambini ricoverati e ai loro genitori perché, come in una vera famiglia, ci si sostiene a vicenda, sempre, nel bene e nel male. #MAIPIÙSOLI